Offerte Hotel

Aringa

Aringa

L'aringa (Clupea harengus), pesce di acqua salata, appartiene all'ordine dei Clupeiformi e alla famiglia dei Clupeidi la quale comprende piccoli pesci che vivono generalmente in banchi. L'aringa si diffonde nelle acque temperate e fredde per lo più dell'Atlantico, dove raggiunge le massime dimensioni, e del Mare del Nord dove vive a profondità limitate.

Sono proprio queste ultime ad essere state maggiormente sfruttate sotto l'aspetto commerciale e non a caso possediamo una conoscenza più approfondita in merito. E' una delle specie più rilevanti nell'ambito della famiglia di appartenenza.

L'aringa ha una colorazione tendente al grigio e all'argento sui fianchi e sul ventre, mentre sul dorso i colori dominanti sono il grigio e il verde; raggiunge la maturità sessuale dopo i tre anni, vive per più di venti anni e depone tra le ventimila e le settantamila uova.

Sono di medie dimensioni in quanto la loro lunghezza media si aggira intorno ai quarantacinque centimetri e vivono in grandi banchi. La riproduzione può avvenire nel corso di tutto l'anno in relazione ai luoghi e le uova vengono deposte in acqua libera.

L'aringa è preda di calamari, uccelli e foche e a sua volta si ciba di crostacei, di invertebrati e di larve e uova di pesce. Vediamo ora informazioni più dettagliate relative alle caratteristiche e alla pesca di questo pesce di acqua fredda.

Previsioni del Tempo